Daco Solutions Ltd

Fustellatori e tagliabobinatrici

Servodiametro (controllo automatico della tensione)

1) Servodiametro per la bobina di svolgimento
Quando la bobina di svolgimento raggiunge il suo diametro massimo, il suo peso può essere notevole. Il peso di una bobina master piena richiede un’elevata forza di frenatura per mantenere uniforme il flusso del nastro ad alta velocità. Tuttavia, mano a mano che il diametro della bobina si riduce, si riduce di conseguenza anche il peso e quindi la forza di frenatura necessaria. Il sistema di servodiametro Daco per la bobina di svolgimento o master controlla continuamente il diametro della bobina master e regola di conseguenza la forza di frenatura in modo che corrisponda sempre all’attuale diametro della bobina. Senza servodiametro e a meno che l’operatore non intervenga manualmente per ridurre la tensione, la riduzione del diametro e del peso della bobina master comporterebbe un aumento della tensione applicata al nastro con conseguente strappo o stiramento del nastro stesso. Se si inserisce una bobina piena senza aumentare la tensione, la bobina master non viene sufficientemente frenata con conseguente insorgenza di pieghe o spostamento del nastro e quindi scarsa qualità di avvolgimento della bobina del prodotto finito. Grazie al servodiametro, la tensione di svolgimento deve essere impostata una sola volta e tutte le successive regolazioni vengono apportate in automatico; l’operatore sarà così libero di concentrarsi su altre operazioni, quali l’ispezione.

2) Servodiametro per la bobina di riavvolgimento
Qui si tratta in pratica della situazione opposta a quanto descritto per il sistema di svolgimento. Mano a mano che il diametro della bobina di riavvolgimento aumenta, viene automaticamente aumentata la tensione di riavvolgimento. Senza sistema di servodiametro per il riavvolgimento, con l’aumentare del diametro e del peso della bobina di riavvolgimento (specie per l’avvolgimento di grandi bobine) il nastro si allenta e perde stabilità. Come sopra, anche questo porta alla scarsa qualità di avvolgimento del rotolo di prodotto finito. Il servodiametro è consigliato per il riavvolgimento di bobine superiori ai 250 mm.

Conclusione
Grazie al servodiametro si può contare su una migliore qualità del rotolo di prodotto finito e viene eliminata la necessità di apportare manualmente frequenti regolazioni alle impostazioni della tensione mano a mano che variano diametro e peso della bobina. Questo risulta inoltre in maggiore efficienza e produttività, soprattutto nel riavvolgimento di prodotti delicati quali pellicola o materiali perforati.